Comune di MeranoGara Telematica076004/2018

Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano

(Aggiudicata)
Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano
Tipo di appalto:
Lavori
Settore:
Ordinario
Modalità di realizzazione:
Contratto d'appalto
Tipo di procedura:
Procedura aperta
Modalità di esecuzione:
Telematica (online)
Svolgimento della gara:
Gara in Busta Chiusa
Data di pubblicazione:
20/12/2018 11:35
Codice gara AVCP:
7288133
Contratto escluso:
No
Procedura di scelta del contraente:
Procedura aperta
Appalti che rispettano le clausole sociali:

Informazioni aggiuntive

Opera (Vecchio programma annuale):
00190 - Scuole L. da Vinci e San Nicolò (ex IPC) - riorganizzazione degli spazi
Tipo di prestazione:
Sola esecuzione
Esecuzione di lavori di somma urgenza:
No

Categorie

  • OG01. Edifici civili e industriali ( V )
  • OS04. Impianti elettromeccanici trasportatori ( Sotto soglia )
  • OS06. Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi ( III-bis )
  • OS07. Finiture di opere generali di natura edile ( I )
  • OS18-A. Componenti strutturali in acciaio ( I )
  • OS28. Impianti termici e di condizionamento ( III )
  • OS30. Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi ( III )
  • OS32. Strutture in legno ( I )

Criteri di partecipazione ed economici

Obbligo a partecipare a tutti i lotti:
Criterio di aggiudicazione:
Offerta economicamente più vantaggiosa (Proporzionalità inversa)
Dinamica:
Ribasso in valuta ( Euro )
Decimali:
2
Valutazione con riparametrazione:

Lotti

#OggettoCIGImportoAllegatiRichiestePunti prezzoPunti qualità
1 Riqualificazione della scuola elementare Floriano Deflorian (ex L. da Vinci e S. Nicolò) a Merano7735022614€ 5.588.168,160920,0080,00

Richieste d'invio documentazione

# Documento Tipo richiesta Note
1 Atto di costituzione RTI / GEIE / Consorzio Amministrativa Facoltativo (zero o un documento ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
2 Ricevuta di versamento a favore dell'ANAC Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico
Invio congiunto
3 Allegato A1 - Dichiarazioni Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
4 Allegato A1 bis - dichiarazioni impresa mandante Amministrativa Facoltativo e Multiplo (zero o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
5 Garanzia provvisoria (allegati A2 + A2 bis) Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
6 Documentazione inerente l'avvalimento con allegato A1 ter Amministrativa Facoltativo e Multiplo (zero o più documenti ammessi)
Invio telematico con firma digitale
Invio congiunto
7 ALLEGATO A - Dati Anagrafici Amministrativa Obbligatorio (un solo documento ammesso)
Invio telematico con firma digitale
Invio disgiunto

Documentazione allegata

# Documento
1 Criteri di valutazione
2 Computi metrici estimativi e quadri economici
3 Elenchi prezzi unitari
4 Progetto elettrico - calcoli
5 Elaborati grafici parte III
6 Disciplinare di gara
7 Elaborati grafici parte II
8 Piano di manutenzione
9 Relazioni specialistiche parte I
10 Relazioni specialistiche parte II
11 Criteri per la valutazione delle offerte anomale
12 Disegno per disegno dettagliato (disegno progettuale “A-AP-c18” : 2 – criteri qualitativi – disegno di dettaglio)
13 Progetto sicurezza
14 Lettera ai fornitori
15 Disegno per campione (progetto architettonico "1 - criteri qualitativi - campione")
16 Capitolato speciale d'appalto
17 Elaborati grafici parte I
18 Elaborati grafici parte IV
19 Elaborati grafici parte V
20 Download Documento Bando di gara (98,08 KB)
21 Download Documento Auftragsbekanntmachung (101,59 KB)
22 Codice di comportamento
23 Download Documento Bekanntmachung über vergebene Aufträge (97,15 KB)
24 Download Documento Avviso relativo agli appalti aggiudicati (93,51 KB)

Date

Inizio ricezione offerte:
20/12/2018 13:00:00
Fine ricezione offerte:
26/03/2019 12:00:00

Chiarimenti

# Chiarimenti
1

Pubblicata il 25/02/2019 09:26

Domanda

Neugestaltung der Grundschule "Floriano Deflorian" (ehem. "L. da Vinci" und "San Nicolò") in Meran

Geehrte Damen und Herren,

betreffend der laufenden Ausschreibung erlauben wir uns folgende Fragestellungen:

- Bewertungskriterium 03.2 Muster:

- Wir bitten um Bestätigung, dass beim Muster auf der Klassenseite ein Einfach-Schalter sowie eine Steckdose dargestellt werden sollen (wie im Elektroprojekt vorgesehen) und nicht, wie im Musterplan dargestellt, drei Zweifach-Schalter?

- Wir bitten Bestätigung, dass beim Muster der Schalter auf der Höhe des Türgriffs und die Steckdose auf einer Höhe von 40cm ober fertigem Fußboden (wie im Elektroprojekt vorgesehen) dargestellt werden sollen?

- LV-Pos. 308 – 02.10.04.02.f* „Betonboden eingefärbt D 22cm“: Da der Angebotspreis stark von der Farbe des Betons abhängt bitten wir um Mitteilung, welcher Farbton und welche Farbsättigung für den Beton berücksichtigt werden sollen?

Mit freundlichen Grüßen

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Merano

Stazione appaltante: Comune di Merano

Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano

- Confermiamo che le prese andranno inserite secondo il progetto elettrico.

Wir bestätigen, dass die Steckdosen laut Elektroprojekt einbaut werden müssen.

- Confermiamo che le prese andranno inserite secondo il progetto elettrico.

Wir bestätigen, dass die Steckdosen laut Elektroprojekt einbaut werden müssen.

- Il colore sarà deciso in fase di cantiere, in seguito ad adeguata campionatura.

Die Farbe wird während der Bauarbeiten nach entsprechender Bemusterung entschieden.

Distinti saluti / MfG

2

Pubblicata il 25/02/2019 09:44

Domanda

Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano

Spett. Ing. Tedesco,

con la presente siamo a formulare alcuni quesiti relativi all’opera in oggetto:

1. Abbiamo riscontrato delle discrasie in merito alla stratigrafia della vetrata fissa relativa al campione e facente parte del pacchetto divisorio interno (aula – corridoio) segnaliamo i diversi riferimenti:

A-AP-g02 Elenco prestazioni testo esteso – voce 671 – 09.03.02.20*: Vetrata isolante costituita esternamente da un vetro stratificato selettivo 66.2 composto da due vetri float da 6 mm uniti tra loro mediante foglio acustico PVB pre-plastificato da 0,76 mm. Intercapedine 12 mm riempita ad Argon 90%. Vetro interno stratificato 44.2 composto da due vetri float da 4 mm uniti tra loro mediante foglio acustico PVB pre-plastificato da 0,76 mm. 66.2+12+44.2

rif. tavola A-AP-c28 porta 09: porta aula in rovere naturale - vetro fisso complanare a scalino 44.2/12/44.2 (lo spessore viene indicato una volta 2,5 cm in pianta e 3 cm in sezione quale dei due è corretto?)

A-AK-AP-b01 Schemi grafici - Tav. n. 8 – dettaglio nodo tipo - vetrocamera 4.4/12/4.4 sp. 6 cm

Si chiede di chiarire:

a. La stratigrafia del vetro

b. Lo spessore

c. Il valore di abbattimento acustico richiesto

2. Non è chiaro se durante l’esecuzione delle opere la scuola sarà funzionante o meno. In particolare, all’art. 30 comma 1 del CSA viene riportato:

Attività di costruzione parallela al funzionamento della scuola. Particolare attenzione deve essere posta sul fatto che parallelamente alle attività di costruzione rimarranno in funzione le attività didattiche della scuola, per questo motivo lo sviluppo di rumore e polveri deve essere limitato. Si devono tener in considerazione le prescrizioni e le tempistiche delle scuole, e coordinare in maniera adeguata i tempi e le lavorazioni, ogni attività straordinaria deve essere comunicata tempestivamente ai responsabili delle scuole ed alla Direzione Lavori. Perciò l’AP è obbligato di consultarsi in merito con il coordinatore di sicurezza, la direzione dei lavori e l’amministrazione della scuola e di eseguire rigorosamente le loro indicazioni in merito, per l’intera durata dei lavori.

Questo specifico aspetto, fondamentale per l’organizzazione del cantiere, non emerge negli elaborati del PSC e nelle fasi di cantiere previste.

Si chiede conferma che l’attività scolastica si svolgerà nell’edificio oggetto di intervento per tutta la durata dei lavori e si chiede di sapere qual è la relativa organizzazione prevista per le fasi di cantiere.

3. Nel disegno del campione vengono indicate delle prese elettriche.

Si chiede di specificare se siano delle prese o degli interruttori di corrente.

4. Nel disegno del campione viene indicato con una linea tratteggiata il termosifone posto sotto la panca e la relativa tubatura.

Si chiede di specificare se il termosifone e la tubatura devono essere presenti nel campione o se basta prevederne l’ingombro.

5. Per quanto riguarda il disegno dettagliato di officina di cui al punto 03.1 dei criteri tecnici di valutazione si chiede:

- Va utilizzata la voce 357 - 02.15.02.03_SCOSSALINA LAMIERA PLASTIFICATA? Se si in quali punti?

- Per l’impermeabilizzazione dl tetto si deve usare la voce: 549 - 07.01.05.04_ MANTO SOTTOTEGOLA? va interpretata come guaina come riportato nel disegno?

- Per la copertina del canale di gronda (larga 8 cm) va utilizzata la voce: 602 - 08.04.04.04_ COPERTINA ZINCO?

- La lana di roccia sotto trave è da 8cm come descritto nella tavola grafica o da 6cm come da quota della stessa tavola?

6. Per quanto riguarda il Campione di cui al punto 03.2 dei criteri di valutazione, si chiede:

L’ingombro della maniglia eccede le dimensioni prescritte del campione. in particolare, non rientra nello spessore dei 50 cm. Questo è riscontrabile anche nell’elaborato rif. tavola A-AP-c28 porta 09 dove nel disegno in pianta del campione viene selezionata un’area di 1.00x1.00 invece che 1.00x50.

Si chiede pertanto se le dimensioni del campione possono essere variate di qualche centimetro.

7. Nell’elaborato A-AP-c17 - Pacchetti pavimenti viene riportata la seguente indicazione:

Sono previste alcune variazioni ai seguenti pacchetti di pavimentazione: B.P0-TE 1, B.P0-TE 2, B.P0-TE 2a, B.P0-TE 5, B.P0-TE 6, B.P1-TE 5, B.P1-TE 7, B.P2-TE 5, B.PD-TE 3, TR 01. In questi casi la pavimentazione in terrazzo viene sostituita con una pavimentazione in cls industriale e materassino anticalpestio.

I riferimenti presenti sia sul CM che sull’Elenco prestazioni – testo esteso, non tengono conto di queste variazioni

Si chiede quale prezzo bisogna indicare nell’offerta, se quello relativo al pavimento “alla veneziana” o del pavimento industriale in cls.

8. Mi pare che nel sito per la parte economica sia stato caricato due volte lo stesso elaborato Allegato C1

Grazie per la cortese attenzione

cordialità

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Merano

Stazione appaltante: Comune di Merano

Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano

1.

a. 44.2/12/44.2, Bezugnahme auf die Zeichnung A-AP-c28.

44.2/12/44.2, riferimento al disegno A-AP-c28

b. Gleichgültig, um die geforderten Leistungen zu gewährleisten.

Indifferente, per garantire le prestazioni richieste

c. Der erforderliche Schalldämmungwert von R'w=50 dB, die vor Ort zu erreichen ist, wird durch alle konstruktiven Elemente der analysierten Trennwand und damit durch den Fenster- und Türrahmen einschließlich Verglasung und Rahmen, den massiven Elementen der vertikalen Trennwand und allen Türen usw. gegeben.

L'isolamento acustico richiesto di R'w=50 dB da ottenere in opera è dato dall'insieme degli elementi costituenti la partizione analizzata e quindi dal serramento comprensivo di vetraggio e telaio, dagli elementi massivi che compongono la partizione verticale e da eventuali porte ecc.

2. Wir bestätigen hiermit, dass die schulische Tätigkeit im Gebäude für die gesamte Dauer der Arbeiten stattfindet.

Die für die Bauphasen vorgesehene relative Organisation siehe Zeichnung SI-AP-02. Wir weisen darauf hin, dass die Bauphasen unterschiedlich organisiert sein können (laut technisches Angebotes des Teilnehmers - Bewertungskriterium 02.2 -), immer in Absprache mit allen oben genannten Personen.

Con la presente confermiamo che l'attività scolastica si svolge nell'edificio per tutta la durata dei lavori.

Per la relativa organizzazione prevista per le fasi di cantiere vedi disegno SI-AP-02. Comunichiamo che le fasi di cantiere possono organizzate diversamente (come da offerta tecnica del partecipante - criterio di valutazione 02.2 -) , sempre in concordanza con tutte i soggetti sopra citati .

3. Je nach Fall. Im Allgemeinen sind die integrierten Steckdosen vorgesehen, die sowohl Schalter als auch Steckdosen sein können.

Dipende caso per caso, quindi vanno previste genericamente delle prese integrate, che potranno diventare sia interruttori sia prese.

4. Es genügt die Nische vorzusehen.

Basta prevederne l’ingombro.

5. Nein. Diese ist für die Flachdächer vorgesehen.

No. È prevista per i tetti piani.

Nein. Siehe Position 588 – 08.04.04.01.a

No. Vedi voce 588 – 08.04.04.01.a

6 cm

6. Die Mustergröße beträgt 1 x 1 x 0,50 m. Das Muster ist mit einem Griff zu versehen, der die Größe des Musters überschreiten kann.

La dimensione del campione è 1 x 1 x 0,50 m. Il campione è da prevedere con maniglia che può eccedere le dimensioni del campione.

7. Terrazzoboden

Pavimento “alla veneziana”

8. Ja, denn der Bieter muss dasselbe Formular im .Pdf-Format und im Excel-Format hochladen

Sí, perchè l'offerente deve caricare lo stesso Modulo in formato .PDF e in formato Excel.

3

Pubblicata il 27/02/2019 09:02

Domanda

Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano

Buongiorno, in relazione al disegno dettagliato di officina di cui al punto 03.1 dei criteri di valutazione, si chiede di precisare in quale voce di computo si trova la parte in legno (tavolato) del canale di gronda.

Si veda immagine allegata.

Con Osservanza.

RISPOSTA

Stazione Appaltante: Comune di Merano

Stazione appaltante: Comune di Merano

Riqualificazione della scuola elementare "Floriano Deflorian" (ex "L. da Vinci" e "San Nicolò") a Merano

Pos. 533 – 07.01.03.05, Bretterschalung, sägerauh – tavolato con tavole grezze

6-8 di 8 1 2